Cronaca

Incidente sulla litoranea di Pontecagnano, muore giovane chef

PONTECAGNANO FAIANO. Incidente sulla litoranea a Pontecagnano Faiano, al confine con Battipaglia. La vittima, Umberto Gentile, è un 35enne di Nocera Inferiore, che viaggiava su una moto.

Lo schianto è avvenuto nei pressi dell’acqua park “Isola Verde”. Il 35enne viaggiava in sella al motoveicolo di sua proprietà quando si è scontrato con una macchina proveniente dal senso di marcia opposto per ragioni da accertare Il motoveicolo avrebbe preso fuoco e Umberto è deceduto per le gravi ferite riportate.

Gentile, 35 anni, si era diplomato all’Istituto Alberghiero ed era cuoco. Dopo alcune esperienze anche al Nord aveva deciso di intraprendere una propria attività nella sua città con la caffetteria Noele.

Ma tutto è andato in fumo questa mattina come la moto su cui Gentile viaggiava per raggiungere l’albergo dove lavorava nel periodo estivo. Il mezzo, dopo l’impatto con un’automobile che sopraggiungeva in senso opposto, si è incendiato. Il motociclista è morto sul colpo. Ferito l’automobilista. La vittima lascia, oltre che la compagna, un bambino di quattro anni

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto