Senza categoria

36 stranieri minorenni: ecco come passeranno il Natale

Parte oggi l’iniziativa ‘Ed ecco la Stella’ promossa dalla diocesi di Teggiano, con lo scopo di accogliere nel giorno di Natale uno straniero minorenne non accompagnato. Il progetto, nato per favorire l’incontro e la conoscenza con chi è scappato dalla sua terra e si trova qui a chiedere accoglienza, è stato proposto alle famiglie del territorio attraverso le realtà parrocchiali. Tante le richieste di adesione pervenute durante le scorse settimane negli uffici della Caritas diocesana di Teggiano-Policastro. Un risultato straordinario che ha fatto si che tutti i ragazzi siano ospitati nel giorno di Natale ed alcuni anche per più giorni consecutivi, ospiti di diverse famiglie del territorio, da Sala Consilina a Teggiano, da Torre Orsaia a Camerota, da Atena Lucana a Montesano sulla Marcellana, da Serre a Sapri, da Controne a Scario, da Postiglione a Castelcivita, da Sassano a San Rufo, da Sant’Arsenio a Caselle in Pittari.

Nei giorni scorsi anche l’emittente televisiva SAT2000 ha dedicato uno spazio all’iniziativa. «Abbiamo colto molto entusiasmo da parte delle famiglie e delle comunità parrocchiali – dice Don Vincenzo Federico direttore della Caritas diocesana– alcune hanno espresso il desiderio di  ospitare i ragazzi anche per tre giorni. La partecipazione del territorio è un grande segnale di apertura che va nella direzione della vera integrazione. Molti genitori con figli adolescenti hanno voluto quest’anno accogliere un ragazzo straniero aprendo una finestra di conoscenza su altre culture e altri mondi, portando a casa propria scenari di vita dell’Africa e dell’Asia »

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto