Cronaca

41enne muore al centro igiene mentale

MONTECORICE. La mattina del 28 maggio si rifiutò di sottoporsi al trattamento sanitario obbligatorio barricandosi in casa.

Successivamente sfasciò l’auto dei vigili con una spranga di ferro, aggredì il medico del dipartimento di salute mentale dell’ASL di Agropoli mandando all’ospedale. Infine rubò l’auto della madre, ed inseguì il medico spaventato.

Si è spento all’età di 41 anni M.M. al centro igiene mentale di Sant’Arsenio in seguito ad un arresto cardiaco.

Articoli correlati

Back to top button