Cronaca

65enne minaccia con un martello la filiale del Monte dei Paschi di Siena

SALERNO. Alle 8 circa di ieri, i poliziotti della Sezione Volanti della Questura di Salerno sono intervenuti presso la filiale del Monte dei Paschi di Siena, ubicata nel quartiere Fratte di Salerno, dove un uomo aveva posizionato, in prossimità dell’ingresso, 3 contenitori di gas e brandendo un martello inveiva contro i dipendenti della banca che si apprestavano a entrare per iniziare l’attività lavorativa.

L’immediato intervento sul posto delle volanti della Polizia di Stato, a seguito della segnalazione pervenuta, ha impedito che l’uomo potesse andare oltre le minacce evitando più gravi conseguenze per la sicurezza e l’incolumità pubblica.

Gli agenti hanno contestualmente provveduto a mettere in sicurezza i luoghi rimuovendo i contenitori di gas, poi risultati vuoti.

L’uomo, salernitano 65enne, è stato bloccato ed identificato ed i poliziotti hanno accertato che da tempo minacciava di porre in essere un’azione lesiva ai danni dei funzionari della filiale del Monte Paschi di Siena, responsabili a suo dire di aver rifiutato la sua richiesta di accedere ad uno strumento finanziario per ottenere l’erogazione di una carta di credito.

Il 65enne, per raggiungere il proprio scopo, realizzava dei veri e propri atti persecutori ai danni della direzione e in varie occasioni affermava di voler collocare delle bombole di gas all’interno della banca.

Al termine della circostanziata raccolta di elementi probatori, i poliziotti, previ accordi con il P.M. di turno, hanno arrestato il 65enne in quanto ritenuto responsabile dei reati di stalking, minaccia aggravata e possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere.

Articoli correlati

Back to top button