Eventi e cultura

A Nocera Inferiore la mostra dell’artista Cirò

NOCERA INFERIORE. Il Centro d’Arte e Cultura “La Sfinge” in collaborazione con lo Sporting Club Casino Sociale di Nocera Inferiore, presenta la mostra esclusiva dell’artista nocerino Cirò.

Innumerevoli i premi e i riconoscimenti ottenuti dalla celebre personalità creativa, la quale, come afferma il noto critico d’ arte Rosario Pinto, ha scelto sempre di porsi in controtendenza rispetto alle mode che si sono succedute nel corso degli anni, preferendo, quindi, la via della indagine sulla materia a quella dello slittamento.

Tra gli encomi nazionali e internazionali, il Premio Internazionale Burckhardt “Campidoglio d’oro” a Roma nel 1982, a seguire il 1° Premio Internazionale Giotto di Firenze nel 1984, nel 1992 il Trofeo Hibiza Isole Baleari e poi tante medaglie d’oro, ottenute tra il 1993 e il 1994.

A questi e molti altri riconoscimenti, si aggiungono le diverse esposizioni tenute in America, Vienna, New York, Qeebec.

Mercoledì 27 maggio si omaggerà la carriera di Cirò con una mostra che ripercorre la ricca carriera dell’artista, grazie alla presenza di opere assolutamente prestigiose.

L’esposizione è divisa in due periodi.

È possibile, infatti, ammirare i lavori che vanno dal 1970 al 1990 presso la sede del Centro d’Arte e Cultura “La Sfinge”, sita in Via D. Siniscalchi 74, a Nocera Inferiore.
Le rappresentazioni, invece, che contraddistinguono l’arco temporale che va dal 1991 ad oggi, saranno allestite nei locali del lussuoso Sporting Club Casino Sociale di via G. Nicotera, quest’ultimo, tra l’altro, anche location dell’inaugurazione di mercoledì 27 maggio 2015, prevista per le ore 19,30.
La mostra sarà visitabile, in entrambe le sedi, sino al prossimo 10 giugno 2015.
Di seguito gli orari di visita: dal lunedì al sabato, dalle 18.00 alle 24.00 presso lo Sporting Club Nocera Inferiore.
Dal martedì al venerdì, dalle 18.00 alle 21.00 preso il Centro Arte e Cultura La Sfinge.
Un ringraziamento particolare va ad Eccellenze Italiaazienda di design, architettura e arredamento diretta dall’ architetto Luigi Astarita e La fantasia dei Colori di Mario Longobardi, che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento.

Articoli correlati

Back to top button