Cronaca

A partire da domenica, gli incassi di Paestum e Velia a sostegno delle vittime del sisma

Da domenica prossima, i visitatori delle aree archeologiche di Paestum, Capaccio, Velia e Ascea, contribuiranno (anche se indirettamente) agli interventi sul patrimonio culturale danneggiato dal sisma in Lazio e nelle Marche. La Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta dalla risoluta Francesca Casule, ha deciso di aderire all’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali, infatti, gli incassi dei musei statali del prossimo 28 agosto saranno devoluti ai territori colpiti dal sisma.

Il ministro Dario Franceschini, invita tutti a visitare i musei statali in sostegno alle popolazioni coinvolte dal terremoto nel Centro Italia, al fine unico di favorire un concreto aiuto per la ricostruzione del patrimonio artistico danneggiato. Una misura solidale che si aggiunge a quelle già previste.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2016, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto