Cronaca

Vendeva abiti scadenti e merce contraffatta: condannato il commerciante

Vendeva abiti scadenti e merce contraffatta nella sua attività: scatta la condanna per un commerciante di nazionalità cinese. L’attività venne già controllata dalla Guardia di Finanza di Scafati nel 2013. 

Abiti scadenti e merce contraffatta nel negozio: scatta la condanna per il commerciante

Abiti scadenti e merce contraffatta nella sua attività. Scatta la condanna per un commerciante di nazionalità cinese. All’interno di un negozio in via Atzori, a Nocera Inferiore, l’uomo aveva esposto per la vendita alla clientela articoli di varie tipologie, per un totale complessivo di 518 pezzi.

In seguito ad un controllo, fu scoperto che quei prodotti avevano marchi contraffatti. Al termine del dibattimento, il giudice ha condannato l’uomo a un anno di reclusione e alla confisca dei prodotti sequestrati all’epoca dalla Guardia di Finanza.


Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button