Cronaca

Aborti illegali nel Cilento, primario rinviato a giudizio: ostetrica assolta

SAPRI. Rinviato a giudizio l’ex primario dell’ospedale di Sapri, Bruno Torsiello. L’uomo è accusato di aver praticato aborti illegalmente. Assolta dall’accusa, invece, Rosa Vomero l’ostetrica. Il giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Lagonegro, Vincenzo Saladino ha così deciso. I fatti risalgono al 2016, dopo un’operazione della Guardia di Finanza.

Come racconta il portale InfoCilento, l’ex primario insieme all’ostetrica, sono accusati di peculato per aver incassato 40mila euro.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button