Cronaca

Abusa delle figlie e si dichiara innocente: il gip non gli crede

SALA CONSILINA. Confermato l’allontanamento dalla casa familiare per il padre di due ragazzine del Vallo di Diano, accusato di averle costrette a compiere atti sessuali con lui.

È stato il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Lagonegro a confermare la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa

Abusa delle figlie e si dichiara innocente: il gip non gli crede

L’uomo continua a dichiararsi innocente nel processo e l’avvocato difensore, nel corso dell’interrogatorio di garanzia, ha fatto presente che ci sarebbero state una serie di violazioni alla Carta di Noto in merito alle modalità con cui è stata raccolta la testimonianza delle minori.

Ha poi ribadito il legale: «Il mio assistito ha risposto alle domande del gip respingendo tutte le accuse mosse nei suoi confronti». L’indagine sui presunti abusi sessuali è nata dalla denuncia sporta dalla moglie dell’indagato.

Articoli correlati

Back to top button