Cronaca

Acquisti con banconote false: due pregiudicati arrestati a Battipaglia

BATTIPAGLIA. Due pregiudicati sono stati arrestati oggi dai Carabinieri a Battipaglia, Avevano fatti acquisti con banconote da 50 euro false.

I Carabinieri di Battipaglia hanno pizzicato due pregiudicati irpini, che avevano fatto acquisti con banconote false

I militari della Compagnia di Battipaglia hanno tratto in arresto due pregiudicati di Atripalda – T.G. classe ’89 e M.G. classe ’73 – entrambi con precedenti per furto, estorsione e truffa.

I due sono stati pizzicati in una parafarmacia, mentre tentavano di acquistare merce di basso valore, pagando con una banconota da 50 euro falsa. Al controllo, la banconota è risultata molto ben riprodotta, al punto da ingannare anche un cassiere esperto.

Perquisiti, i due sono stati trovati in possesso di altri scontrini di una parafarmacia e di un negozio di alimentari di Pontecagnano, dove avevano presumibilmente messo a segno la stessa truffa. Inoltre, sono stati trovati in possesso della somma di 1000 euro, in banconote da 20 e 5 euro, che lasciano sospettare altre truffe commesse in precedenza.

I Carabinieri hanno inviato le banconote contraffatte alla Banca d’Italia, contestualmente segnalando i fatti al Comando Anti-falsificazione Monetaria.

Condotti in carcere

I due pregiudicati sono stati arrestati con l’accusa di spendita di moneta falsa e rinchiusi nel carcere di Fuorni, in attesa dell’udienza di convalida.

I Carabinieri hanno rivolto un appello a negozianti e commercianti che si sono ritrovati, tra lunedì e martedì, banconote da 50 euro false tra gli incassi di giornata: potranno rivolgersi alla Compagnia di Battipaglia per segnalare l’eventuale truffa subita. I due soggetti viaggiavano a bordo di una Volkswagen Golf nuovo modello di colore scuro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button