Adescava trans e li rapinava: arrestato un uomo a Fisciano

eboli-violazioni-codice-strada-multe

I Carabinieri hanno arrestato un uomo a Fisciano: adescava trans fingendosi un cliente e li rapinava. È stato inchiodato da una telecamera

I Carabinieri hanno arrestato un uomo a Fisciano: adescava trans fingendosi un cliente e li rapinava. È stato inchiodato da una telecamera.

Arrestato un uomo a Fisciano, adescava trans e li rapinava

I fatti si riferiscono ai mesi di ottobre e novembre. Due transessuali, residenti nella cittadina universitaria della Valle dell’Irno, avevano denunciato di aver subito una violenta rapina.

Alla prima vittima il ladro aveva portato via un telefonino e la somma di 50 euro. Pochi giorni dopo il secondo colpo, con l’imprevisto che ha di fatto inchiodato il rapinatore.

Il trans aveva infatti installato una telecamera nel suo appartamento, grazie alla quale il rapinatore è stato identificato. Dalle immagini registrate, emergono le violenze commesse ai danni del transessuale, derubato di un telefonino e di 300 euro.

Le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno permesso di individuare il colpevole: si tratta di un uomo di origini calabresi ma residente a Fisciano. Disposto per il rapinatore il divieto di permanenza in Campania.

TAG