Aeroporto di Salerno: dopodomani a Roma l’incontro decisivo

aeroporto di Salerno

Aeroporto di Salerno: la Conferenza si terrà presso la sede del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e potrebbe segnare l'inizio degli interventi

PONTECAGNANO FAIANO. Dopodomani, mercoledì 28 novembre, si terrà a Roma la Conferenza di servizi in cui si potrebbe compiere il passo decisivo per il futuro dell’aeroporto “Salerno – Costa d’Amalfi”.

Aeroporto “Salerno – Costa d’Amalfi”: conferenza a Roma

La Conferenza si terrà presso la sede del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, come riporta il quotidiano “La Città”: potrebbe segnare l’inizio degli interventi e dare il via libera agli espropri.

Il presidente della società di gestione Antonio Ferraro ha dichiarato: “In questi giorni che precedono la Conferenza di servizi stiamo facendo un’opera di informazione e formazione. Siamo a disposizione di tutti gli enti che ci stanno chiedendo chiarimenti. I nostri tecnici stanno fornendo le risposte alle domande di approfondimento che ci sono state fatte».

Aeroporto di Salerno: il progetto

Il progetto prevede prevede in sostanza l’acquisizione di circa 50 ettari, necessari per l’allungamento della pista e per le altre opere previste. La stima per i costi degli espropri è di 10 milioni 360 mila euro.

Le aree maggiormente interessate saranno il Comune di Pontecagnano, poichè la pista verrà estesa verso la località Picciola; il Comune di Bellizzi, dove ricadranno ricadono aerostazione e parcheggi auto e i torrenti Diavolone e Volta Ladri, dove si dovrà procedere con opere di sistemazione idraulica.

Ancora nessuna novità per quanto riguarda la concessione della gestione totale dell’aeroporto: il 31 dicembre è il termine ultimo per l’acquisizione dei fondi.

 

TAG