Aeroporto di Salerno, Piero De Luca contro Toninelli: “Ritardo inaccettabile”

aeroporto salerno

Il figlio del Governatore della Campania , Piero De Luca lancia un appello al Ministro Toninelli. Il Governo non ha firmato il Decreto per la gestione

Il figlio del Governatore della Campania , Piero De Luca lancia un appello al Ministro Toninelli. A distanza di mesi, il Governo ancora non ha firmato il Decreto per la gestione totale dello scalo aeroportuale. 

L’appello di Piero De Luca

«Aeroporto Salerno Costa-D’Amalfi è un’infrastruttura determinante e strategica per il lavoro e l’economia del nostro territorio. Sono passati troppi mesi e – nonostante le numerose sollecitazioni e le mie due interrogazioni parlamentari – il Governo non ha ancora firmato il Decreto per la gestione totale dello scalo aeroportuale. Il ritardo è davvero inaccettabile

Il Ministro Toninelli si svegli dal torpore! Io continuerò a dare battaglia, con il supporto di tanti imprenditori ed amministratori locali, per realizzare un programma di interventi infrastrutturali pari a 257 milioni di Euro. Un’opportunità unica per lo sviluppo di tutta la Regione, che non consentiremo al Governo di bloccare»

 

TAG