CronacaPolitica

Aeroporto di Salerno, Piero De Luca contro Toninelli: “Ritardo inaccettabile”

Il figlio del Governatore della Campania , Piero De Luca lancia un appello al Ministro Toninelli. A distanza di mesi, il Governo ancora non ha firmato il Decreto per la gestione totale dello scalo aeroportuale. 

L’appello di Piero De Luca

«Aeroporto Salerno Costa-D’Amalfi è un’infrastruttura determinante e strategica per il lavoro e l’economia del nostro territorio. Sono passati troppi mesi e – nonostante le numerose sollecitazioni e le mie due interrogazioni parlamentari – il Governo non ha ancora firmato il Decreto per la gestione totale dello scalo aeroportuale. Il ritardo è davvero inaccettabile

Il Ministro Toninelli si svegli dal torpore! Io continuerò a dare battaglia, con il supporto di tanti imprenditori ed amministratori locali, per realizzare un programma di interventi infrastrutturali pari a 257 milioni di Euro. Un’opportunità unica per lo sviluppo di tutta la Regione, che non consentiremo al Governo di bloccare»

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button