Affetto da meningite: fuori pericolo 49enne di Positano.

A Positano, intanto, è stata completata la procedura di profilassi attivata per circoscrivere ogni eventuale possibilità di contagio.

POSITANO. Buone notizie sulle condizioni del 49enne bagnino di Positano affetto da una forma di meningite batterica e ricoverato sabato scorso al Cotugno di Napoli. Lo scrive ilvescovado.it

L’uomo, volontario della Croce Rossa, ricoverato da sabato pomeriggio presso la struttura sanitaria regionale specializzata nel gestire le emergenze legate alle malattie infettive, uscito dal coma e che da oggi ventila spontaneamente.

L’uomo ha anche parlato con la moglie che con i familiari e tutta Positano, in apprensione per le sue condizioni, hanno potuto tirare un sospiro di sollievo dopo il brutto spavento dei giorni scorsi. E tra qualche giorno l’uomo lascerà il reparto di rianimazione per restare comunque monitorato.

Venerdì scorso, lo ricordiamo, l’uomo era risultato positivo ai test di laboratorio praticati tra venerdì e sabato presso l’ospedale di Eboli dove era stato trasferito dopo i primi soccorsi ricevuti presso il presidio ospedaliero della Costa d’Amalfi.

Il 49enne, prima del ricovero, era giunto a Castiglione in condizioni disperate, dopo aver accusato per alcuni giorni vomito associato a febbre alta e mal di testa.

A Positano, intanto, è stata completata la procedura di profilassi attivata per circoscrivere ogni eventuale possibilità di contagio. I medici del distretto sanitario della Costa d’Amalfi hanno rintracciato tutte le persone che negli ultimi dieci giorni erano entrate in contatto con l’uomo sottoponendoli alla profilassi antibiotica.

(Fonte www.ilvescovado.it)

TAG