Cronaca

Aggredirono un capotreno donna, condannati due ultras dell’Angri

ANGRI. Due ultras dell’Angri sono stati condannati a pagare un’ammenda di 4800 euro. Lo scorso 15 settembre aggredirono un capotreno donna.

Costa cara a due ultras dell’Angri l’aggressione a un capotreno donna, condannati a pagare un’ammenda

Come riporta Il Mattino, i due viaggiavano privi di biglietto a bordo di un treno e spintonarono la malcapitata operatrice di Trenitalia. Erano in un gruppo di circa 30 persone, in viaggio verso Mercato San Severino.

Insulti, strattoni e spintoni per la donna, che aveva comunque avuto la prontezza di chiamare la Polizia. Due tifosi furono identificati e denunciati, prima di essere raggiunti da un provvedimento di Daspo emesso dal Questore di Salerno.

I due supporters angresi potranno opporsi all’ammenda, puntando a difendersi in un processo.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button