Cronaca

Antonio Marotta potrebbe essere stato ucciso: il caso ad Agropoli

Il corpo del 54enne fu trovato nella notte tra il 26 e il 27 maggio

Antonio Marotta potrebbe essere stato ucciso. Il ballerino, come era noto il 54enne di Agropoli, potrebbe non essere morto per cause naturali.  La Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, infatti, indaga per omicidio doloso come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Agropoli, Antonio Marotta potrebbe essere stato ucciso

Sono questi gli ultimo sviluppi della vicenda che ha avuto inizio nella notte tra il 26 e il 27 maggio scorsi, quando fu trovato il corpo senza vita di Antonio Marotta. Secondo gli inquirenti, infatti, non regge l’ipotesi di un malore improvviso. Marotta potrebbe essere stato ucciso a suon di botte. Non un omicidio premeditato, causato dalle percosse subite. Sospetti che sarebbero stati accentuati dall’esame autoptico. Marotta fu ritrovato con ecchimosi sul viso e sul corpo, in particolar modo su un fianco.

Articoli correlati

Back to top button