Agropoli, apre l’infopoint turistico di ViviCilento: la novità

Da stamattina apre ufficialmente l'infopoint turistico della Cooperativa Vivicilento, ubicato nell'area antistante la stazione Agropoli Castellabate

AGROPOLI. Da stamattina apre ufficialmente l’infopoint turistico della Cooperativa Vivicilento, ubicato nell’area antistante la stazione Agropoli Castellabate.

Agropoli, apre l’infopoint turistico di ViviCilento

Si tratta del primo punto informazione “green” del Cilento ed offrirà il benvenuto a chi giungerà ad Agropoli proponendo un’ampia gamma di servizi oltre al supporto informativo. Sono numerosi i turisti che già in mattinata hanno avuto un valido aiuto nel reperimento delle notizie necessarie a trascorrere le loro vacanze nel Cilento nel migliore dei modi.

Queste le parole del Presidente di Vivicilento Emanuel Ruocco: «Chi si avvicina all’Infopoint chiede in primis notizie sui mezzi pubblici e sui taxi. Poi sulle strutture dove alloggiare e sui posti da visitare. Importante è fornire dati esatti sugli orari di apertura dei musei e delle attrazioni turistiche. Presso il nostro infopoint si potranno noleggiare ape calessino elettrico per tour di Agropoli, bike e e-bike, auto e scooter.

Inoltre è anche previsto il trasporto di persone con diverse abilità grazie alla collaborazione di Cilento4all. Si possono effettuare prenotazioni di soggiorni nel circuito Vivicilento, ma anche di escursioni via mare e terra. Abbiamo i ticket per accedere alle Grotte di Pertosa-Auletta, di Cilento in Volo, Oasi Fiume Alento».

La novità

«Altra novità importante è che grazie al numero cellulare dell’info point verrà fornito supporto informativo ai turisti per tutto il soggiorno dopo che hanno lasciato il loro contatto. Siamo appena partiti ma la sensazione è che faremo un ottimo lavoro per il territorio. Ora il benvenuto per chi arriva avrà i colori di Vivicilento e ne siamo davvero orgogliosi».

Il presidente Ruocco continua: «Voglio ringraziare tutti i soci che hanno dato il massimo impegno per realizzare in tempi brevi l’infopoint e l’amministrazione che avendo capito l’importanza di tale progetto in tutto da noi autofinanziato e il plusvalore di immagine che il comune ne avrebbe ricavato, ci ha concesso l’area per ubicare i mezzi green che offriremo ai turisti».

TAG