Blitz della Dia ad Agropoli, le dichiarazioni del sindaco Coppola

agropoli-blitz-antimafia-coppola-alfieri

Sono indagati il sindaco Coppola, l'ex sindaco Alfieri - candidato sindaco a Capaccio Paestum - e membri della famiglia Marotta

Blitz della Dia ad Agropoli questa mattina. I militari della Sezione Operativa della Direzione Investigativa Antimafia di Salerno, coordinati dal tenente colonnello Giulio Pini, hanno eseguito, all’alba di stamane, diverse perquisizioni presso il municipio di Agropoli, l’abitazione del sindaco, Adamo Coppola, e lo studio legale dell’ex sindaco, Franco Alfieri.

Blitz ad Agropoli

Sono indagati il sindaco Coppola, l’ex sindaco Alfiericandidato sindaco a Capaccio Paestum – e membri della famiglia Marotta.

Secondo le prime notizie, le indagini sarebbero in corso sugli appalti concessi dal Comune di Agropoli ad alcune aziende del territorio e riguarderebbero lavori sulla fascia costiera e sulla pubblica illuminazione.

I dettagli del blitz

I militari della Sezione Operativa della Direzione Investigativa Antimafia di Salerno, coordinati dal tenente colonnello Giulio Pini, hanno eseguito, all’alba di stamane, diverse perquisizioni presso il municipio di Agropoli, l’abitazione del sindaco, Adamo Coppola, e lo studio legale dell’ex sindaco, Franco Alfieri.

Entrambi sono stati poi invitati a presentarsi presso la locale Compagnia dei Carabinieri, diretta dal capitano Francesco Manna, per essere ascoltati dagli inquirenti, come persone informate sui fatti, nell’ambito di un’indagine condotta dal pm Vincenzo Montemurro della Procura della Repubblica di Salerno.

Va precisato che non risultano arresti, solo perquisizioni investigative mirate all’acquisizione di eventuali atti inerenti l’oggetto dell’inchiesta, al momento top secret.


agropoli-blitz-antimafia-coppola-alfieri


I militari della DIA avrebbero perquisito le abitazioni ed interrogato anche altre persone, mantenendo il più stretto riserbo. Il blitz dell’Antimafia nel centro cilentano segue di una settimana quello eseguito dagli agenti della squadra mobile della questura di Salerno, i quali avevano prelevato presso la casa comunale agropolese numerosi faldoni inerenti la società Agropoli Cilento Servizi.


agropoli-blitz-antimafia-coppola-alfieri


Le dichiarazioni del sindaco Coppola

Da qualche giorno ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria hanno richiesto atti e documenti vari riguardanti procedimenti amministrativi già conclusi da alcuni anni. Quest’oggi, con le perquisizioni presso la mia abitazione e il mio ufficio comunale, tali operazioni possono dirsi terminate in quanto detti operatori hanno redatto processo verbale di conclusione. Personalmente, sono tranquillo e fiducioso del lavoro dei magistrati. In riferimento agli atti che hanno visto la mia partecipazione, quale sindaco della città di Agropoli, rimango sereno in quanto la stessa è stata sempre leale, imparziale e legittima. “

TAG