Politica

Agropoli: si paventa un danno erariale di migliaia di euro

AGROPOLI. I consiglieri di minoranza Vito Rizzo, Agostino Abate ed Emilio Malandrino hanno presentato un’interrogazione al sindaco Alfieri circa la gestione del Cineteatro E. De Filippo.

I tre consiglieri hanno paventato un danno erariale di poco inferiore ai 60 mila euro: hanno chiesto come siano stati disciplinati i rapporti col privato che ha gestito la struttura e il motivo per cui lo scorso canone annuo sia stato versato solo per metà e ancora non sia stato versato un solo spicciolo per il canone di quest’anno.

Il vicesindaco Coppola ha prontamente replicato, spiegando che il canone dello scorso anno è stato corrisposto per la metà perché la gestione ha potuto godere del Cineteatro, di fatto, solo per sei mesi; quanto al canone dell’anno corrente, il privato ha tempo fino al 31 Luglio per versare la prima rata; a Dicembre, poi, avrà da pagare il saldo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button