Cronaca

Agropoli, disagi allo Stir: le precisazioni del Comune

AGROPOLI. In merito ad alcune notizie apparse stamane su alcuni organi di stampa, relativamente a presunti blocchi delle attività dello STIR di Battipaglia a causa del conferimento delle ecoballe dell’ex discarica comunale di Agropoli, il Comune di Agropoli precisa quanto segue: la RTI appaltatrice che sta eseguendo i lavori di messa in sicurezza dell’ex discarica comunale di Gorgo, in sede di gara, ha presentato come offerta migliorativa, lo smaltimento delle ecoballe presenti nel sito suddetto.

Disagi allo Stir: le precisazioni

Il codice CER attribuito dal CO.RI.SA. 4 alle ecoballe in questione è il 20.03.01, ragion per cui le stesse non possono essere conferite fuori Regione.

La RTI appaltatrice ha ottenuto l’autorizzazione a conferire presso lo STIR di Battipaglia per un totale di 300 tonnellate a settimana, che sono autorizzati di volta in volta.

Al momento, per esempio, la RTI non sta conferendo per motivi legati, sembra al guasto occorso ad una linea dell’impianto di termovalorizzazione di Acerra. Questo a dimostrazione che non sono le ecoballe del Comune di Agropoli ad impedire o a non favorire il conferimento dei rifiuti da parte degli altri Comuni, quanto piuttosto problemi di altra natura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button