Tragedia ad Agropoli, donna incinta partorisce in chiesa durante un battesimo: il bimbo muore soffocato

donna-partorisce-chiesa-agropoli

Tragedia ad Agropoli dove una donna incinta ha partorito in chiesa durante un battesimo: il bimbo è morto soffocato. Indagini in corso

Tragedia nella chiesa di Santa Maria delle Grazie ad Agropoli dove una donna incinta ha partorito mentre si stava svolgendo la messa per il battesimo della prima figlia. Il piccolo è morto soffocato.

Partorisce in chiesa durante il battesimo: il bimbo è morto

La donna in attesa del secondo bimbo ha accusato un malore e per questo si è recata in bagno accompagnata dal marito. Improvvisamente la donna ha partorito, dando alla luce il suo piccolo mentre era seduta sul water. Il feto ancora nella placenta e con il sacco vitellino attaccato è caduto nel vaso. Il piccolo, un maschio di sette mesi sarebbe morto soffocato.

I soccorsi

Le persone presenti in chiesa hanno allertato i soccorsi. Sul posto immediato l’arrivo dei sanitari del 118, purtroppo per il piccolo non c’è stato nulla da fare, era privo di vita. La donna originaria della Sicilia è sposata con un uomo di Agropoli. La coppia vive nel centro cilentano. Ieri avevano organizzato una giornata di festa per il battesimo della prima figlia.

Le indagini

I militari hanno avviato le indagini di rito per ricostruire che cosa era accaduto pochi minuti prima. In chiesa anche l’intervento del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania e del medico legale Adamo Maiese. Sul corpicino del bimbo è stato fatto un primo esame esterno. Subito dopo il feto è stato trasferito presso la sala mortuaria dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania dove in giornata il dottore Maiese potrebbe effettuare un ulteriore esame sempre esterno. Non sarà fatta l’autopsia. Il bimbo non presentava segni traumatici.

TAG