Agropoli pronta per l’estate: ecco come si accederà alle spiagge libere

agropoli-estate-2020-prenotazione-spiaggia-libera

Agropoli, estate 2020: prenotazione l'accesso in spiaggia. Il totale dei posti ombrellone stimato è pari a circa 1.500 come annunciato dal sindaco Coppola

Agropoli si prepara all’estate 2020. L’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola, ha messo a punto il Piano Spiagge per l’Estate 2020, ad Agropoli. Considerando la necessità di disciplinare la fruizione degli spazi pubblici, a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19, è stato predisposto un modello per la gestione degli accessi sulle spiagge libere.

Gli arenili di libera fruibilità, sono stati suddivisi in 8 Spiagge Pubbliche Agropoli (SPA).  Queste verranno organizzate a cura del Comune, per garantire il rispetto degli spazi e delle distanze tra gli ombrelloni e quindi tra i bagnanti fruitori. Sulla spiaggia si sta realizzando una rete di dime per l’indicazione fisica del posizionamento degli ombrelloni, posti a distanza di 3,40 mt. tra loro e di 3,00 mt. tra le file. Ogni posto spiaggia misurerà circa 10 metri quadrati.

Agropoli, estate 2020: come avverrà l’accesso in spiaggia

L’accesso alle spiagge libere attrezzate avverrà, previa registrazione obbligatoria, mediante percorsi prestabiliti, opportunamente presegnalati. Una volta arrivato al posto a lui assegnato, l’utente troverà un cilindretto già piazzato nell’arenile, nel quale dovrà inserire il proprio ombrellone. All’ingresso, unitamente alle normali previsioni normative e regolamentari verrà predisposta una segnaletica intuitiva, con apposizione di cartelli con l’indicazione delle regole da rispettare. Saranno presenti, in prossimità delle discese a mare, operatori addetti al controllo ingressi presso un gazebo appositamente attrezzato e steward per assistere l’utenza.

La prenotazione

Per evitare code e favorire uno scaglionamento dei fruitori, sarà utilizzato un sistema di prenotazione telematica, mediante app dedicata che permetterà di:

  • verificare la disponibilità nel giorno e nello scaglione orario scelto (in momenti di particolare affluenza), scegliere la postazione (ogni postazione sarà numerata); inserire i nominativi ed il numero delle persone che chiedono l’accesso;
  • ottenere una conferma con rilascio di un ticket per l’accesso alla spiaggia.

Sarà possibile effettuare la prenotazione anche attraverso l’uso del telefono, chiamando un numero utile predisposto al servizio. Ogni attrezzatura, ombrellone, giocattolo ed oggetto trasportato all’accesso della spiaggia verrà sanificato attraverso una procedura effettuata da personale fornito di apposita apparecchiatura.

Criteri di prenotazione

La prenotazione per l’accesso in spiaggia sarà operata in funzione del numero di persone e della fascia oraria selezionata. Per i periodi di maggiore affluenza potrà essere operato uno scaglionamento in 2 fasce orarie (8.00 – 13.30; 14.30 – 20.00). L’intervallo di un’ora è utile per effettuare la sanificazione dei luoghi. La prenotazione sarà sempre giornaliera e l’accesso in spiaggia non prevederà alcun costo.

Suddivisione posti ombrellone per Spa (Spiaggia Pubblica Agropoli)

Sono state individuate complessive 8 SPA: 5 sul lungomare San Marco, da Piazza Gallo all’area antistante il Lounge bar); 2 per la baia di Trentova e 1 presso la spiaggia antistante via Kennedy (Lido Azzurro e Licina)

  • SPA 1 (Piazza Gallo): 110 posti ombrellone;
  • SPA 2 (ex distributore carburanti IP): 283 posti ombrellone;
  • SPA 3 (spazio compreso tra Gold Cafè e Hotel Serenella): 171 posti ombrellone;
  • SPA 4 (tra Hotel Serenella e Lido Tre Conchiglie): 110 posti ombrellone;
  • SPA 5 (Lounge bar): 354 posti ombrellone;
  • SPA 6 (via Kennedy): 187 posti ombrellone;
  • SPA 7 (lato destro e sinistro Lido Trentova): 65 posti ombrellone;
  • SPA 8 (lato sinistro Lido Jamaica): 82 posti ombrellone.

Il totale dei posti ombrellone stimato è pari a circa 1.500. Considerando una capienza media di 3 persone per postazione, c’è la capacità di ospitare circa 4.500 persone al giorno. Nel momento di maggiore affluenza (luglio –agosto) potrà venire effettuato uno scaglionamento su due turni giornalieri (mattina e pomeriggio) che daranno la possibilità di ospitare circa 9.000 persone sulle SPA. Tale numero non comprende i posti ombrellone che sono presenti presso gli stabilimenti balneari e gestiti autonomamente dai rispettivi gestori.

Tutta la spiaggia ed i flussi che la caratterizzano saranno gestiti da remoto, attraverso una specifica applicazione informatica. Tali accorgimenti permetteranno di conoscere in tempo reale la quantità di persone presenti sulla spiaggia, i controlli cui si sono sottoposti, i processi di sanificazione effettuati all’ingresso e lo spostamento effettuato nell’ambito della stessa. La combinata azione di controllo, affidata alle postazioni di salvataggio e all’attività dei droni che coprono l’intera superficie della spiaggia, permetterà di intervenire in ogni momento in caso di assembramenti o comportamenti errati da parte dei fruitori.

“Siamo pronti – afferma il sindaco Adamo Coppolaper cominciare la stagione estiva. Abbiamo organizzato un sistema che consentirà la fruibilità degli arenili pubblici, secondo la regola dell’accoglienza in sicurezza, come promesso e come previsto dalle prescrizioni legate all’emergenza Covid-19.

L’accesso in spiaggia dovrà avvenire previa registrazione e prenotazione, quindi un servizio di accoglienza e controllo farà in modo di far vivere l’estate, a residenti e turisti, nella maniera migliore. Da domani, 30 maggio, partirà una prima fase, che consisterà nella sola registrazione degli utenti che scenderanno in spiaggia. Nel frattempo che l’estate entrerà nel vivo, avremo il tempo di portare tutto a regime”. 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG