Agropoli, scoperto un immobile abusivo in via Argentina: sequestrato

agropoli-immobile-abusivo-via-argentina

La Polizia Municipale di Agropoli, questa mattina, ha sottoposto a sequestro un immobile abusivo collocato in via Argentina

La Polizia Municipale di Agropoli, questa mattina, ha sottoposto a sequestro un immobile abusivo collocato in via Argentina. Il titolare è stato denunciato.

Agropoli, scoperto e sequestrato un immobile abusivo

Il Comando di Polizia Municipale di Agropoli, nel corso di un mirato servizio di vigilanza in materia di tutela e controllo del territorio, nella mattinata odierna, ha sottoposto a sequestro un immobile abusivo di circa 300 metri quadrati, posto su tre livelli, sito in località Stazione di Ogliastro, ad Agropoli, in zona sottoposta a tutela paesaggistica e vincolo idrogeologico.

L’abuso edilizio

L’abuso è stato commesso da un 70enne, residente nel Comune di Capaccio Paestum, che è stato deferito all’Autorità giudiziaria. Gli operanti, capitano Sergio Cauceglia e il maresciallo Filomena Immerso, coordinati dal comandante della Polizia locale, il maggiore Carmine di Biasi, hanno posto sotto sequestro le opere in corso di realizzazione e non ultimate, denunciando altresì all’Autorità giudiziaria le ulteriori strutture abusive, già realizzate da tempo ovvero ultimate e abitate da un nucleo familiare, collegato da rapporto di parentela con il denunciato.

Seguirà all’attività della Polizia locale, l’emissione dell’ordinanza di demolizione da parte del responsabile dell’Ufficio Assetto e Utilizzazione del territorio del Comune.

L’area era sottoposta al vincolo paesaggistico

Trattandosi di area sottoposta al vincolo paesaggistico, difficilmente potrà essere ottenuta una sanatoria urbanistica dei volumi abusivamente realizzati. All’esito di eventuali istanze difensive e quant’altro gli interessati dovessero proporre a sostegno delle proprie ragioni, in caso di diniego di sanatoria, le strutture realizzate potrebbero essere acquisite al patrimonio indisponibile del Comune di Agropoli.

Quella odierna è l’ennesima testimonianza dell’importanza dell’attività svolta dalla Polizia locale sul territorio, che oltre agli interventi in materia di Codice della Strada, continua a svolgere ruoli di primaria importanza in termini di tutela e salvaguardia del territorio, come in materia amministrativa, commerciale, giudiziaria ed evasione dei tributi comunali.

L’Amministrazione comunale è fortemente sensibile alla tutela del territorio, per cui questo tipo di attività è incentivata da specifiche direttive del sindaco Adamo Coppola.

TAG