Cronaca

Aggredisce infermiere e due donne, oppone resistenza ai carabinieri ma finisce in manette

A denunciare l'accaduto l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”

Ancora un episodio di violenza ai danni degli operatori sanitari: un infermiere sarebbe stato picchiato dopo una chiamata di un paziente che aveva perso conoscenza ad Agropoli. A denunciare l’accaduto l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Agropoli, infermiere picchiato dopo una chiamata di aiuto

Un infermiere del 118 di Capaccio Paestum è stato aggredito in località Licinella. A denunciare l’accaduto l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.

I sanitari sono intervenuti a seguito di una chiamata di soccorso per un paziente che aveva perso conoscenza. Una volta giunti però ad aspettarli una manciata di calci e pugni. L’infermiere è stato condotto in ospedale e curato mentre l’aggressore, un 34enne, il giorno precedente aveva già rifiutato un ricovero. Sul posto presenti anche i militari che hanno identificato l’uomo.

“Siamo esausti, il nostro consiglio non è più quello di tenere duro, bensì quello di fuggire dalla prima linea della sanità in virtù del fatto che le istituzioni continuano ad essere sorde circa determinate problematiche” scrive il presidente dell’associazione Manuel Ruggiero.

Ferisce due donne e i carabinieri

La denuncia del ferito ha consentito ai militari di identificarlo e arrestarlo. Il 34enne è finito ai domiciliari. Ma non è finita qui perché il giorno dopo, probabilmente sotto l’effetto di alcool e droga, ha violato la misura restrittiva per recarsi sotto casa dell’ex fidanzata 40enne. Qui l’uomo l’avrebbe minacciata di morte e pestata in preda ad un raptus di gelosia e follia. Ad essere ferita anche la proprietaria dell’immobile, 78enne, che era intervenuta per difendere la donna. Poi si è dato alla fuga.

I militari sono poi stati allertati dai vicini, una volta giunti sul luogo e ascoltate le vittime hanno localizzato ed inseguito il 34enne. Finito in manette dopo una breve colluttazione. Nella circostanza sono rimasti feriti anche due carabinieri che hanno dovuto ricorrere alle cure mediche.

 

Articoli correlati

Back to top button