Cronaca

Agropoli, scarichi e liquami nel fiume Testene. Il chiarimento dell’Asis

Agropoli, il fiume Testene invaso da liquami e scarichi inquinanti: una scia di sporcizia che arriva fino al mare. Le immagini della spiaggia invasa da uno strato di sporcizia.

Agropoli, scarichi di liquami nel fiume trasportati fino alla spiaggia

Uno strato di melma verde invade la spiaggia: lo sporco arriva direttamente dal fiume che divide Agropoli. L’acqua sporca viene scaricata direttamente nel corso d’acqua e arriva alla costa.





Il chiarimento

L’Asis, società che gestisce gli impianti incriminati ha precisato: “In merito alle segnalazioni diffuse sui social su presunti malfunzionamenti nella depurazione delle acque, la società ASIS S.p.a., che gestisce il servizio idrico ed il depuratore comunale, ha fatto sapere che “i residui giunti nel fiume e quindi nel mare sono legati alla pioggia, che riempiendo i canali di acqua piovana, dopo il lungo periodo di assenza di precipitazioni, ha raccolto quanto vi era all’interno. Si precisa altresì che alcun problema si è verificato al depuratore comunale, che funziona regolarmente”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button