Cronaca

Agropoli, Ministro Minniti sul Polfer: «il presidio non riaprirà»

AGROPOLI. «Il presidio non riaprirà» così il Ministro dell’Interno Marco Minniti chiude una volta per tutte il caso Polfer ad Agropoli. Nonostante le polemiche la polizia ferroviaria non riaprirà. A darne notizia Il Mattino. La

La risposta all’interrogazione presentata dalla parlamentare Pd Sabrina Capozzolo ha ricevuto una risposta secca. Il potenziamento della stazione Agropoli-Castellabate non basta, né l’approvazione dell’Alta Velocità Milano-Sapri. Il Ministero ha dichiarato che «la scelta di chiudere, tra gli altri, anche il posto di polizia ferroviaria di Agropoli rientra in una più ampia progettualità volta ad ottimizzare la dislocazione e la funzionalità dei presidi della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri su tutto il territorio nazionale».

A quanto pare i problemi riscontrati non giustificherebbero la presenza della Polfer vista la presenza nel comune cilentano di una stazione dei carabinieri e di una compagnia della Guardia di finanza. Capozzolo però non molla e risponde: «non mi fermerò perché la mia città merita tutta l’attenzione possibile a garanzia di parità di servizi con le altre città italiane».

Articoli correlati

Back to top button