Eventi e cultura

Agropoli: nasce il nuovo portale dedicato agli operatori turistici agropolesi

AGROPOLI. È stato un fine settimana di successo quello registratosi ad Agropoli in termini di presenze turistiche e lo confermano i dati riferiti dall’Associazione Operatori Turistici Agropolesi: i 2000 posti letto delle strutture associate sono stati tutti occupati e se ce ne fossero stati altrettanti probabilmente avrebbero ospitato nuovi vacanzieri.

Nel pieno della stagione estiva sono intensissime le attività dell’associazione che da pochi giorni ha portato a compimento un altro grande obiettivo ovvero la pubblicazione del nuovo portale di prenotazione www.agropolibooking.it. Nato come sito dell’ente si è immediatamente trasformato in un fondamentale punto di riferimento per i viaggi ad Agropoli e dintorni, per  la movida e per i servizi connessi.

Ben strutturato, con una grafica moderna che piace, di facile e immediata consultazione, sta già avendo un ottimo riscontro in termini di visite e click oltre che di prenotazioni.

Colpisce particolarmente il “virtual tour” che fornisce indicazioni sull’Agropoli da visitare e che regala ai visitatori della pagina un assaggio delle bellezze della loro destinazione turistica passando per il Borgo Antico, il Castello, la Baia di Trentova, la Chiesa della Madonna di Costantinopoli, la Chiesa di San Pietro e Paolo, la Parrocchia S.Maria della Grazie, il Museo Antiquarium, il Lungomare San Marco, ecc.

L’Associazione nei suoi progetti si arricchisce sempre più di collaborazioni: sono state avviate sinergie con l’Oasi Fiume Alento, con le Grotte di Pertosa e Auletta, con l’Oasi Wwf di Morigerati e sono stati coinvolti anche numerosi attrattori turistici del Cilento e Vallo di Diano.  

«Dare visibilità a tutto ciò che di bello e buono il nostro territorio offre è importante”-, afferma il presidente Emanuel Ruocco che continua dicendo:-“ Un passo alla volta daremo il nostro contributo strategico al rilancio turistico del Comune, cercando di intervenire apportando il nostro supporto di idee ed energie anche nell’ottimizzazione della mobilità interna, all’organizzazione degli eventi e promozione degli stessi e dando uno slancio conseguente anche al commercio strettamente connesso al turismo.

È stata una settimana difficile: gli incendi che hanno devastato alcune aree di Agropoli e dintorni ci hanno fortemente turbati e per tale ragione abbiamo deciso di non trascurare un altro aspetto importante della nostra attività ovvero la protezione e difesa della nostra Agropoli anche dalle emergenze come quella incendi. Saremo sempre vigili e cercheremo di dare il nostro aiuto sia in termini preventivi che di soccorso laddove possibile e utile».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button