Agropoli, ritrovati resti di una nave del ‘400

agropoli

Si tratterebbe di alcuni pezzi di legno della “Cocca” genovese, una nave affondata nel 1491 nella zona di mare tra la Licina ed il Fortino

AGROPOLI. Il mare in tempesta, soggetto degli scatti diventati virali sui social, ha portato alcuni resti sulla spiaggia di Agropoli. Si tratta di pezzi di legno della “Cocca” genovese, una nave affondata nel 1491 nella zona di mare tra la Licina ed il Fortino, riemersi sulla sabbia del Lido Azzurro.

Il ritrovamento

Molto probabilmente – come spiega Infocilento – si tratta di una delle costole della nave e di alcune parti della chiglia del relitto, ritrovato nel 2000.

Lo scorso anno era stata creata una gabbia di pietre per bloccarne lo sfaldamento, ma non è servita.

Il fasciame è stato recuperato e depositato nell’Antiquarium, grazie all’intervento della Polizia Municipale di Agropoli

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG