Cronaca

Agropoli, si riapre la vicenda giudiziaria legata alla morte di Giuseppe Tuccio

AGROPOLI. Prosegue la vicenda legata a Giuseppe Tuccio, il ragazzino che cadde violentemente a terra dalla bici a causa di un dosso artificiale e morì all’età di 13 anni presso la località Difesa. Il dosso artificiale venne fatto istallare dal Comune, che conseguentemente venne condannato per responsabilità civile a risarcire la famiglia della vittima per 34mila euro, inoltre, vennero dati nove mesi di reclusione per omicidio colposo al comandante della Polizia Locale, Carmine Di Biasi. La decisione è stata ribaltata in Appello, tuttavia, il ricorso in cassazione ha portato all’annullamento della sentenza.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button