Agropoli Festa della Liberazione, il sindaco Coppola: “Data impressa nelle nostre menti”

coronavirus-agropoli-tamponi-negativi-14-marzo

Il primo cittadino di Agropoli, Adamo Coppola, ha commentato con un post su Facebook il giorno 25 aprile, la Festa della Liberazione

Il primo cittadino di Agropoli, Adamo Coppola, ha commentato con un post su Facebook il giorno 25 aprile, la Festa della Liberazione: “Una data importante, impressa nelle nostre menti, che testimonia un periodo in cui, specie nella seconda Guerra mondiale, l’umanità ha dimostrato di essere capace di fare cose indicibili ma anche di saper risalire, dopo aver toccato il fondo“.

Agropoli Festa della Liberazione, il sindaco Coppola

“Sebbene in maniera ridotta, non potevamo non ricordare oggi la festa della Liberazione, il 25 aprile. Una data importante, impressa nelle nostre menti, che testimonia un periodo in cui, specie nella seconda Guerra mondiale, l’umanità ha dimostrato di essere capace di fare cose indicibili ma anche di saper risalire, dopo aver toccato il fondo. Non possiamo non ricordare l’estremo sacrificio di quanti hanno dato la vita per la nostra Nazione, nel segno della solidarietà, compattezza, unità.

E dobbiamo prendere esempio da quanto accaduto in passato per aver la forza di reagire alle difficoltà di oggi, in cui il virus ha bloccato il mondo. Abbiamo sempre dimostrato di saperci rialzare: lo faremo anche questa volta per essere più forti di prima. Viva Agropoli, viva l’Italia!”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG