Agropoli, “Suoni dal Cuore”: per una città cardioprotetta

Si è tenuto ieri sera ad Agropoli, al Cineteatro Eduardo De Filippo, l'evento "Suoni dal cuore". Organizzato dall'Aus (Artisti Uniti Solidali) in collaborazione con la Croce Rossa di Agropoli

AGROPOLI. Si è tenuto ieri sera ad Agropoli, al Cineteatro Eduardo De Filippo, l’evento “Suoni dal cuore”.

Organizzato dall’Aus (Artisti Uniti Solidali) in collaborazione con la Croce Rossa di Agropoli, il concerto spettacolo di beneficenza aveva come scopo l’acquisto di una colonnina defibrillatore da installare al centro di Agropoli.

Agropoli, “Suoni dal Cuore”: per una città cardioprotetta

All’ingresso volontari della Croce Rossa hanno consegnato agli ospiti una busta da restituire all’uscita con la donazione che contribuirà a rendere il comune cilentano più cardioprotetto.

Molti i presenti che hanno voluto partecipare ad un così nobile gesto d’amore allietandosi a suon di bella musica. I suoni dal cuore, tanti cuori uniti per un solo battito, hanno saputo emozionare fin dall’apertura del concerto con esibizioni di artisti magicamente legati dalla solidarietà.

Il defibrillatore Dae

«Quando parliamo di cuore pensiamo subito all’amore. Quanto amore proviamo per gli altri? Per i nostri cari, gli amici, il nostro cane, ecc. Eppure dovremmo prima amare noi stessi e i nostri cuori. Le vittime di arresto cardiaco ogni anno sono 60.000 ma ancora non ci scandalizziamo se in una scuola o ufficio, o nei condomini, non abbiamo un defibrillatore. Persino il dato che sono tanti ad avere infarti in giovane età e che si potrebbero salvare con un defibrillatore Dae, non è ancora sufficiente a rendere le nostre città a misura di cuore.

Le mani, invece che nei capelli, si possono premere sul petto di un altro soggetto e sarebbe bellissimo se i nostri figli invece di imparare ad usare uno smartphone apprendessero come usare un Dae e salvare vite».

Una dedica al pubblico: «Se il mondo fosse come voi che siete li non saremmo in pericolo» ed il concerto ha avuto inizio. Un’idea di cuore che ha fatto bene al cuore perché le somme necessarie all’acquisto del defibrillatore sono state raccolte.

TAG