Politica

Albanella, Cioffi sulla formazione del governo: «Politica torni a fare la politica»

ALBANELLA. Diversi gli interventi dei portavoce 5 Stelle presenti all’incontro organizzato dalla senatrice Gaudiano ad Albanella.

Andrea Cioffi ad Albanella

Di particolare impatto le parole del carismatico Andrea Cioffi, al suo secondo mandato parlamentare che, tra l’altro, fornisce il suo punto di vista in merito alla formazione del governo, sottolineando che non si debba puntare ad un governo a tutti i costi.

Le dichiarazioni di Cioffi

Cioffi ha cosi’ esordito: ” I problemi delle persone sono la prima cosa a cui dobbiamo una risposta. Non possiamo permettere che ci siano giochi di potere che impediscano di dare risposte. Il governo non lo dobbiamo fare a tutti i costi, il governo se si fa e’ per fare qualcosa.”

E Cioffi continua: “Non ha senso pensare di andare a fare il governo tanto per tirare a campicchiare e continuare in questo mare magnum nel quale ci hanno portato da una trentina d’anni, da quando Bettino Craxi inizio’ a fare quello che ha fatto con la legge Mammi’ e tante altre.

In questa Seconda Repubblica abbiamo assistito ad un sostanziale immobilismo della politica. Dalla promessa sconfessata dai fatti di una rivoluzione liberale di Silvio Berlusconi che ha fatto tutto tranne che seguire il pensiero liberale, anzi ha tradito quell’ideale e ha distrutto la possibilita’ di questo paese di avere una destra normale, a quell’altra parte, che si e’ realmente dimenticata i valori fondanti socialisti, comunisti, i valori che davano un senso alla loro esistenza.

Sono entrambi traditori e, in questo clima di tradimento, il Movimento 5 Stelle nasce da un vuoto di democrazia ed ideologia.

Non è vero che noi abbiamo preso un voto cosi massiccio perchè siamo l’opposto della politica. La verità è l’opposto. Noi vogliamo che la politica torni a fare la politica e noi abbiamo questo compito, di portare al centro l’azione politica.”-

Con grande enfasi e tra gli applausi dei presenti il senatore Cioffi conclude il suo appassionato discorso sottolineando che si deve concretizzare un’aspettativa, che cio’ che conta e’ che con quel contratto si scrivano cose chiare, condivisibili, che raggiungano le aspettative delle persone.

“Se riusciremo a fare questo, a realizzare le aspettative, avremo concretizzato il motivo per cui siamo nati ovvero risolvere i problemi delle persone. Se non riusciremo a fare questo, vuol dire che siamo diventati come loro e allora vi invito a venirci a prendere a schiaffi.”

Il video

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button