Cronaca

Albanella, derubò 2 minorenni: arrestato 29enne di Agropoli

ALBANELLA. Si era offerto di accompagnare a casa due minorenni che chiedevano un passaggio.

Era l’una di notte dello scorso 4 giugno, quando i due ragazzi tornavano da una festa a Matinella e chiesero un passaggio a casa, ad Agropoli, al 29enne Carmine Cesarulo.

L’uomo appartiene alla comunità rom del posto. Dopo aver percorso alcuni chilometri, ha braccato i due giovani, li ha aggrediti con calci e pugni, li ha costretti a consegnargli cellulare e orologio, e li ha fatti scendere dall’auto abbandonandoli in strada.

I due giovani sono stati soccorsi da una corriera che li ha riaccompagnati a casa. Una volta lì i due minorenni, accompagnati dai genitori, hanno sporto denuncia recandosi presso la vicina caserma dei carabinieri.

Da allora sono partite le indagini che hanno condotto gli agenti a Carmine Cesarulo. L’uomo, già note alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Matinella con l’aiuto dei militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Agropoli.

Cesarulo è stato posto agli arresti domiciliari dietro l’ordinanza emessa dal gip della Procura di Salerno.

Intanto, il 29enne era già finito in manette lo scorso luglio dopo aver aggredito alcuni carabinieri che lo soccorsero dopo un incidente in moto.

Fonte: La Città di Salerno

 

Articoli correlati

Back to top button