Albanella, alla guardia medica il sanitario turnista si rifiuta di somministrargli un’iniezione: paziente minaccia querela

Albanella-medico-iniezione

Presso il servizio di continuità assistenziale il medico di turno si era rifiutato di soministrare un'iniezione ad un paziente

Ieri sera, presso il poliambulatorio di Albanella, un uomo si era recato nel servizio di continuità assistenziale e il medico di turno si era rifiutato di somministrargli un’iniezione. Sebbene ciò non rientra nei compiti di queste figure professionali, il fatto ha suscitato non poco scalpore. Ora vediamo quale prestazione un medico in continuità assistenziale può non svolgere:

L’elenco delle prestazioni sanitarie facoltative

  • ripetizione di ricette in terapie croniche
  • trascrizioni su ricettario di prescrizione di altri medici non convenzionati o del Pronto Soccorso o dei reparti ospedalieri
  • vaccinazioni
  • punti di sutura ed eventuale rimozione degli stessi
  • prestazioni di emergenza/urgenza, per le quali ci si deve rivolgere al 118
  • certificati per attività sportiva
  • certificati di malattia a lavoratori non turnisti
  • prescrizione di esami diagnostico-strumentali o di visite specialistiche
  • prestazioni infermieristiche che non seguano l’atto medico: iniezioni, sostituzioni di medicazioni, ecc.

La domanda che si pongono i cittadini è ora la seguente: se è vero quello che abbiamo riportato sino ad ora, a cosa serve la guardia medica? Ci si interroga, dunque, se – visto le risorse economiche impiegate dall’Asl – è davvero così indispensabile questo servizio. Stando alle indiscrezioni, un medico turnista guadagna circa 3000 euro al mese. Ma vediamo ciò che può fare:

L’elenco prestazioni sanitarie obbligatorie

  • fornire un consiglio telefonico
  • effettuare visite domiciliari non differibili
  • inviare il paziente a strutture più adeguate e/o attivare il Servizio di Emergenza Urgenza (118), qualora valuti che la patologia non sia gestibile a domicilio
  • invitare l’utente a raggiungere la sede di Continuità Assistenziale per una valutazione ambulatoriale

Senza la sua iniezione, il paziente di Albanella indignato, ha minacciato di esporre querela.

TAG