Allarme siccità nel salernitano: a rischio la produzione di mozzarelle

La provincia di Salerno, piegata del devastante caldo e dalla disarmante siccità, fenomeni causati dal sopraggiungere della stagione estiva, rischia di compromettere la produzioni di kiwi, meloni e angurie. A lanciare l’allarme è Enzo Tropiano, direttore della Coldiretti che si manifesta molto preoccupato dall’aumento delle temperature in anticipo di oltre un mese e mezzo, con mancanza […]

La provincia di Salerno, piegata del devastante caldo e dalla disarmante siccità, fenomeni causati dal sopraggiungere della stagione estiva, rischia di compromettere la produzioni di kiwi, meloni e angurie. A lanciare l’allarme è Enzo Tropiano, direttore della Coldiretti che si manifesta molto preoccupato dall’aumento delle temperature in anticipo di oltre un mese e mezzo, con mancanza di piogge da mesi.

Stando a quanto racconta il portale “Voce di Strada”, Tropiano afferma che, desta preoccupazione anche la situazione legata al grano. La mancanza di acqua colpisce la produzione di formaggi per gli allevamenti animali, nella specifica di bufale e bovini. Segnala la Coldiretti di Salerno, che persino le galline produrranno meno uova e le api ridurranno la loro naturale produzione. Le ripercussioni sulla filiera casearia saranno devastanti.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG