Cronaca

Distrutto l’altarino della Madonna della Neve: avviate le indagini

L'altarino è stato divelto e trovato in frantumi

L’altarino della Madonna della Neve sopra il Monte Cervati a Sanza è stato distrutto. Le autorità stanno indagando per capire chi sono gli autori del gesto vandalico.

Distrutto l’altarino della Madonna della Neve

Divelto e finito in frantumi il piano d’appoggio dell’altare dove normalmente sosta la Madonna al suo arrivo il 26 luglio e alla sua partenza il 5 agosto durante la Santa Messa. Al momento non è chiaro se l’accaduto possa essere attribuibile ad un incidente causato da qualche animale allo stato brado in montagna.

Nonostante non sia ancora chiara la dinamica, già è avanti l’ipotesi che sia stato un atto vandalico messo in atto da una persona.

La denuncia

L’antica Arciconfraternita Maria SS della Neve ha già formalizzato regolare denuncia alle forze dell’ordine. Solidarietà alla comunità mariana ed all’Arciconfraternita è stata espressa dall’Amministrazione comunale di Sanza, con l’invito a chi ha notizie utili a denunciare.

Articoli correlati

Back to top button