Altavilla, fucile a matricola abrasa rinvenuto: 67enne a processo

Si terrà oggi il processo per direttissima di C.G., classe 67, trovato in possesso di un fucile a canne mozzate e di munizionamento a palla singola.

ALTAVILLA SILENTINA. Si terrà oggi il processo per direttissima di C.G., classe 67, trovato in possesso di un fucile a canne mozzate e di munizionamento a palla singola. Il ritrovamento, in un deposito appartenente al pregiudicato, nasce a seguito di un controllo effettuato dai Carabinieri di Borgo Carillia (Altavilla Silentina SA), diretti dal M.C. Lorito Vittorio.

Il soggetto era già noto ai militari per precedenti penali di varia natura. Proprio durante la perquisizione, i militari hanno notato, occultata tra materiale agricolo, l’arma e le munizioni e, a seguito del rinvenimento, il soggetto è stato sottoposto agli arresti domiciliari per possesso ed alterazione di arma da fuoco.

I controlli sulle armi sono una priorità per la sicurezza dei cittadini, lo dimostrano le già numerose operazioni condotte dai militari di Borgo Carillia, sia con le perquisizioni domiciliari che con i controlli sulle attività in cui è consentito l’uso di armi.

TAG