Cronaca

Altavilla Silentina, l’irrigatore allaga il terreno: contadino aggredito

ALTAVILLA SILENTINA. Agricoltore ferito per una lite di confine nel piccolo centro della piana del Sele. A scatenare la lite, come riportato dal quotidiano Il Mattino, un terreno allagato da un irrigatore.

La lite ad Altavilla Silentina

L’aggressore è stato identificato dai carabinieri. Nelle prossime ore sarà denunciato in stato di libertà. L’accusa ipotizzata sono le lesioni personali aggravate dall’utilizzo di un oggetto contundente. I militari sono alla ricerca del bastone di legno con il quale la vittima è stata percossa e ferita alla testa. Erano le 23.55 di sabato quando è avvenuta la lite. Pochi minuti prima, approfittando della temperatura più mite, un agricoltore in località Falagato ha irrigato il suo campo. Metro più metro meno, l’impianto a pioggia ha invaso il terreno del vicino.

L’irascibile confinante si è presto inalberato quando si è accorto dell’acqua che cadeva nel suo terreno. Le prime schermaglie tra i due agricoltori sono state verbali. Il tono è diventato minaccioso, la discussione ha preso una brutta piega finché non è spuntato il bastone.

L’agricoltore è stato colpito più volte, al buio, con una mazza di legno. Uno, due, tre colpi in rapida successione. L’uomo ha barcollato ed è caduto. Poi si è rialzato e ha chiesto aiuto. Consumata l’aggressione, l’anziano confinante è rientrato in casa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button