Economia

Esenzioni e riduzioni TARI di 200 euro per famiglie meno abbienti | LE AGEVOLAZIONI 2022 AD AMALFI

Per accedere alle agevolazioni sarà necessario presentare il modello Isee dell'ultimo anno disponibile

Il Comune di Amalfi rinnova le agevolazioni sulla tassa dei rifiuti anche per il 2022: l’amministrazione comunale ha disposto esenzioni e riduzioni del TARI di 200 euro per famiglie meno abbienti. Secondo quanto riporta Salerno Notizie, per accedere alle agevolazioni sarà necessario presentare il modello Isee dell’ultimo anno disponibile.

Amalfi, esenzioni e riduzioni TARI per le fasce deboli

Il Comune del Salernitano rinnova le agevolazioni sulla tassa dei rifiuti. Anche per il 2022 l’Amministrazione ha disposto la riduzione della pressione fiscale sulle fasce deboli attraverso la concessione del “Bonus Tari”.

Come accede alle agevolazioni

Per poter accedere alle agevolazioni sarà necessario presentare il modello Isee dell’ultimo anno disponibile relativo a ciascun nucleo familiare richiedente. Per poter accedere al bonus, occorre fare domanda entro il 31 ottobre compilando il modello disponibile sul sito web del Comune.

La domanda deve essere inviata a mezzo PEC entro i termini stabiliti all’indirizzo [email protected] o presentata a mano presso l’Ufficio protocollo.

A chi verranno assegnate

Le agevolazioni verranno assegnate prioritariamente ai nuclei familiari con almeno 4 componenti e, sino a esaurimento del fondo stanziato, a chi ne avrà fatto richiesta nel rispetto dei requisiti previsti.

Le condizioni

I requisiti per concorrere al Bonus è di presentare il modello Isee entro il tetto massimo di 15mila euro, relativo all’intero nucleo familiare.

L’ufficio provvederà a stilare un’apposita graduatoria tenendo conto delle domande pervenute entro il termine stabilito. Contestualmente si procederà a stabilire per ciascun beneficiario del bonus, l’esenzione totale dalla tassa o l’eventuale residuo da versare. La graduatoria sarà pubblicata sull’albo pretorio e a ciascun beneficiario dell’agevolazione corrisponderà il numero di protocollo assegnato in fase di presentazione della domanda.

 

Articoli correlati

Back to top button