Curiosità

Amalfi: inaugurata la Fontana di Sant’Andrea dopo il restauro

AMALFI. Ieri è stata riconsegnata alla fruizione e all’ammirazione di turisti e cittadini la fontana di Sant’Andrea di Amalfi dopo lavori di restauro. La fontana, insieme al Duomo, è uno dei simboli della città di Amalfi.

Inaugurata la statua di Sant’Andrea ad Amalfi

La statua del santo, protettore amalfitano e raffigurato con la croce del martirio, si erge al di sopra di un basamento intorno al quale sono collocati quattro angeli-puttini alati con grandi pesci che fanno fuoriuscire dalla bocca getti d’acqua.


fontana-di-sandrea 2


Le sculture presenti sul fronte principale sono di diversa materia e cronologia, come riporta Il Vescovado. Si tratta di un satiro, comunemente conosciuto come il «pulicano», una sirena bicaudata ed un rapace scolpiti mirabilmente su di un raffinato marmo bianco di Carrara, tutti riconducibili al XVI secolo.

Nei giorni scorsi, nella sede della Soprintendenza di Palazzo “Ruggi” diretta da Francesca Casule, a Salerno, è stato presentato il restauro avvenuto con i fondi della tassa di soggiorno del comune di Amalfi.

Il progetto di restauro della fontana, nota anche come fontana del Popolo prevedeva, inizialmente, il solo intervento conservativo ed estetico ma successivamente è stato esteso anche all’impiantistica interna del monumento.

Articoli correlati

Back to top button