Gli ambulanti salernitani chiedono: “Ingressi scaglionati nei mercati”

Lavori-mercato-via-piave-salerno

I mercati ambulanti nel salernitano non riapriranno prima del 18 maggio. Ciro Pietrofesa, presidente dell’Anva Confesercenti Salerno ne spiega i motivi

I mercati ambulanti nel salernitano non riapriranno prima del 18 maggio. Ciro Pietrofesa, presidente dell’Anva Confesercenti Salerno spiega, come ci dice il Mattino, i motivi dello slittamento dell’apertura di altre due settimane dall’inizio della Fase 2.

Gli ambulanti salernitani chiedono: “Ingressi scaglionati

Ciro Pietrofesa, spiega che lo slittamento di ulteriori due settimane è dettato da due motivazioni: la situazione sarà ancora più tranquilla e potrà essere riaperto sia il settore alimentare che tutto il resto.

Per evitare assembramenti tra clienti, si potrebbe pensare inizialmente a un ingresso scaglionato di persone all’interno dei mercati, “esattamente come succede nei supermercati.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG