Cronaca

Ambulanza senza medico, 40enne salvato dai volontari del 118

Angri, ambulanza senza medico: 40enne salvato dai volontari del 118. L'uomo è stato trasportato in ospedale

Gli operatori sanitari continuano a salvare vite, arriva la notizia che ad Angri, nei giorni scorsi, un 40enne è stato salvato da una rianimazione dell’ambulanza del 118 accorsa in aiuto senza alcun medico a bordo. L’ambulanza dell’associazione Castello ha soccorso l’uomo dopo aver ricevuto la richiesta d’aiuto da una casa del centro storico.

Angri, uomo salvato dall’ambulanza del 118 senza medico a bordo

Arrivati l’autista Sabato Muto e l’infermiere Vincenzo Di Franco sul posto, il malore di uno straniero, secondo quanto riportato dalla Città, era dovuto ad un arresto cardiorespiratorio. I due operatori hanno messo in funzione un defibrillatore. Dopo dieci analisi e sei scariche, il defibrillatore ha tenuto in vita l’uomo, che è stato poi trasportato all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove è stato preso in cura dai medici ed è stato stabilizzato.

L’operazione salva vite dei sanitari del 118 continua

Una grande operazione conclusa da un ambulanza di tipo B è motivo di orgoglio per il presidente Rolando Sinopoli e per i componenti del servizio 118. Le difficoltà sono state tante come tanta è stata l’adrenalina. Fondamentale per la riuscita dell’intervento è stata la capacità di raccordo di competenze con l’infermiere Di Franco, che con le singole specializzazioni hanno reso felice l’intervento.

Articoli correlati

Back to top button