Cronaca

Ancora crisi idrica, 9 comuni del Cilento restano senz’acqua

L’estate sta volgendo al termine, la crisi idrica a quanto sembra invece sembra aumentare. Ancora disagi per i cittadini ed i turisti del Cilento. Secondo la Consac infatti «a causa della notevole riduzione delle portate idriche delle fonti di approvvigionamento, al fine di accrescere l’accumulo di risorsa al serbatoio attueremo la sospensione dell’erogazione idropotabile».

Insomma, alcuni comuni rimarranno senz’acqua. Le città in questione sono 9: Cannalonga, Moio della Civitella e frazione Pellare, Gioi e frazione Cardile, Salento, Orria e frazione Piano Vetrale, Perito e frazione Ostigliano, Stio e Campora.

L’interruzione idrica avverrà a partire dalle ore 16.00 di tutti i giorni fino alle 8.00 del giorno successivo, fino a nuovo avviso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button