Angri, ancora paura per il parroco: distrutti i vetri della sacrestia

collegiata-angri

I vetri della sacrestia della Collegiata di San Giovanni Battista sono stati distrutti: si pensa che l'autore sia lo stesso che danneggiò l'auto del parroco

ANGRI. I vetri della sacrestia della Collegiata di San Giovanni Battista sono stati distrutti: si pensa che l’autore sia lo stesso che danneggiò l’auto del parroco don Enzo Leopoldo.

Distrutti i vetri della sacrestia della Collegiata San Giovanni Battista: ancora paura per il parroco don Enzo Leopoldo

Vandali ancora una volta in azione ad Angri, dove sono stati distrutti i vetri della sacrestia della collegiata di San Giovanni Battista, l’ennesimo gesto vile che ha costretto monsignor Enzo Leopoldo a chiudere le porte della chiesa ai fedeli per motivi di sicurezza. L’episodio è stato ovviamente denunciato alle forze dell’ordine.

Ad Angri per resta comunque la preoccupazione di ulteriori atti dato che alla vigilia di Natale fu presa di mira l’auto dello stesso don Enzo Leopoldo, con ignoti che infransero i vetri e sfondarono i fari della sua Audi. All’inizio il gesto fu considerato una bravata ma adesso, dopo i danni compiuti alla collegiata, si pensa che non possa essere un caso isolato. Secondo alcune ricostruzioni, dietro a tutto questo potrebbe esserci un uomo con problemi di tossicodipendenza che in passato avrebbe chiesto un aiuto economico al parroco senza però ottenere quanto richiesto.

Si attendono riscontri dalle telecamere della videosorveglianza in piazza e dalle possibili testimonianze di chi vive o lavora in zona.


Fonte: Il Mattino

TAG