Cronaca

Angri, ancora tutto bloccato per l’assegnazione dei loculi al cimitero

ANGRI. Al cimitero di Angri risulta ancora tutto bloccato per quanto riguarda l‘assegnazione dei loculi: al Comune risultano centinaia di richieste ma mancano gli spazi nuovi.

Si attendono ancora risposte per i loculi del cimitero: ancora tutto bloccato ad Angri

Al Comune di Angri risultano ancora centinaia di richieste per l’assegnazione dei loculi cimiteriali, eppure l’amministrazione non può avviare i lavori di costruzione per mancanza di spazio. Un problema che non è nuovo alla cronaca della città agrese, ma ad ogni modo l’unica risoluzione del problema sembrerebbe essere l’avvio delle riesumazioni.

Le complicazioni continuano ad esserci perché le nicchie sono finite, dal 2011, sotto le indagini della Procura di Nocera Inferiore e della Guardia di Finanza. Stando al quotidiano “La Città”, il Comune di Angri non aveva mai verificato se gli atti di assegnazione fossero ancora validi: la cosa scaturì di conseguenza in un invito a tutti i concessionari di rinnovare o volturare. Si agì per rinnovare più di 700 concessioni risultanti scadute in merito altre 700 nicchie situate nelle parti delle terrazze e del porticato. 

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button