Cronaca

Angri, buche aperte al cimitero: ancora fermi i lavori della Eco Servizi

ANGRI. Il cimitero di Angri è ancora pieno di buche aperte dopo le esumazioni e i lavori della Eco Servizi continua a essere fermi per causa legate al personale specializzato: il Comune prova a correre ai ripari.

Angri Eco Servizi al palo con i lavori e la gestione del cimitero: buche ancora aperte dopo le esumazioni

La gestione della Angri Eco Servizi risulta ancora ferma e al cimitero restano ancora aperte oltre 80 buche dopo le esumazioni, mentre le altre nuove non sono state ancora effettuate dai necrofori. Le cause della mancata messa in sicurezza sembrerebbe collegata alla mancanza di attrezzature, nonostante la fornitura dei materiali sia stata trasferita dal Patrimonio agli uffici della partecipata del Comune. Intanto, il camposanto rischia di finir nel degrado e l‘amministrazione comunale ha tentato di affidare i lavori a delle ditte esterne, specialmente per via dei problemi di personale specializzato che affliggo la stessa Eco Servizi, la quale starebbe pensando di rinnovare i contratti ai becchini una volta all’anno e non più ogni sei mesi.

Fonte: Il Mattino

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button