Angri, controlli dei carabinieri al cimitero: scattano i sequestri

cimitero-angri

Blitz dei carabinieri al cimitero di Angri: sarebbero state riscontrate gravi carenze in materia di sicurezza. Scattano i sequestri

Blitz dei carabinieri al cimitero di Angri: sarebbero state riscontrate gravi carenze in materia di sicurezza. Scattano i sequestri, tra cui un mezzo della Angri Eco Servizi.

Carabinieri al cimitero di Angri

Controlli dei carabinieri presso il cimitero di Angri, dove sarebbero state riscontrate delle irregolarità e gravi carenze sul piano della sicurezza.

I militari hanno verificato le condizioni della sala mortuaria, della discarica del lato nord e dell’impianto elettrico. Oltre ai carabinieri, sul posto sono giunti anche i sanitari dell’Asl e i vigili del fuoco, insieme ai tecnici del gestore di rete.

Stando alle prime ricostruzione, sarebbe stato sequestrato un mezzo dell’azienda speciale Angri Eco Servizi che si occupata del trasporto di rifiuti e dei resti della esumazione.

Due uomini sono stati fermati all’interno del camposanto mentre stavano trasportando resti umani. Le ossa erano state ripulite all’esterno senza rispettare le norme igienico-sanitarie.

 

 

 

TAG