Cronaca

Angri, decidono di non andare in pizzeria: trovano il centro anziani chiuso

ANGRI. Bizzarra situazione per un gruppo di anziani di Angri, i quali hanno trovato il centro chiuso per una ripicca: non sono andati in pizzeria con il resto del gruppo.

Ripicca per non essere andati in pizzeria con il resto del gruppo: trovano in centro anziano chiuso

Una parte del gruppo decide di non andare in pizzeria e di volere passare la serata a giocare a scopone nel centro anziani: il risultato di questa decisione li ha visti chiusi fuori ai cancelli del centro tra il freddo e il gelo. La bizzarra ripicca, tra signori di una certa età, è successa al centro anziani di Angri, sito in via Cristoforo Colombo e finito spesso nel mirino della cronaca per diverse vicissitudini che hanno portato addirittura al commissariamento.

Si voleva fare qualcosa tutti insieme, pizza o cinema ad esempio, ma la scelta di una parte di loro di restare nel centro e passare lì la serata avrebbe mandato su tutte le furie il resto degli iscritti: qualcuno ha ben pensato di chiuderli fuori. Sotto accusa è finito il commissario e gestore Francesco Viviani, il quale sarebbe l’artefice della stravagante e “vendicativa” decisione.


Fonte: La Città

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button