Angri, donna entra in aula consiliare e minaccia il suicidio

Lite

Venerdì scorso ad Angri, una donna è entrata nell'aula consiliare con un coltello in mano e ha minacciato il suicidio se non fosse stata ascoltata

Venerdì scorso ad Angri, una donna è entrata nell’aula consiliare con un coltello in mano e ha minacciato il suicidio. La donna è stata bloccata da un consigliere comunale.

Minaccia il suicidio con un coltello

Una donna ha tentato il suicidio nell’aula consiliare ad Angri ma è stata bloccata dall’intervento di un consigliere comunale e poi dal comandante della Municipale.

L’episodio ha animato la seduta del consiglio comunale, con la donna che una volta entrata, ha puntato il coltello alla sua gola, minacciando di farla finita se nessuno l’avesse ascoltata. I presenti, insieme alle forze dell’ordine, sono poi riusciti a tranquillizzarla.

TAG