Senza categoria

Angri, il sindaco Mauri incontra il responsabile FS per la soppressione dei passaggi a livello

ANGRI. Il progetto relativo alla “soppressione dei passaggi a livello” è stato al centro di un proficuo incontro che ha visto la partecipazione del sindaco Pasquale Mauri e del consigliere comunale Domenico D’Auria per il Comune di Angri, degli Assessori Antonio Pignataro e Raffaele Sicignano per il Comune di Scafati nonché del responsabile Regionale di FS, incaricato al progetto di soppressione dei passaggi a livello.

Nel corso della riunione operativa si è discusso in particolare, del nuovo cavalcavia in via di realizzazione che collegherà Via Palmentello e Via Salice. I rappresentanti dei due Comuni hanno ricevuto rassicurazioni circa la ripresa dei lavori, dopo una breve interruzione dovuta a problemi di natura amministrativa ed hanno avuto la conferma che il crono programma dei lavori prevede l’ultimazione dell’opera entro il prossimo autunno.

“È stato un incontro proficuo, dichiara il Sindaco Pasquale Mauri. Ringrazio i dirigenti di FS per la disponibilità mostrata. Abbiamo discusso dei progetti relativi al sovrappasso e sottopasso ed abbiamo proposto delle migliorie al progetto sottoscritto dai miei predecessori. In particolare abbiamo chiesto la messa in sicurezza del sottopasso che sarà realizzato e che collegherà Corso Vittorio Emanuele con Via Nazionale, perché vogliamo che tale opera non rappresenti un pericolo per gli automobilisti e non solo abbiamo chiesto anche che l’abolizione del passaggio a livello di Corso Vittorio Emanuele non deturpi il paesaggio del Corso stesso”.

“Finalmente anche quest’opera giunge a conclusione – dichiara il consigliere comunale Domenico D’Auria – dopo innumerevoli sospensioni dei lavori. Ringrazio l’ingegnere Parla delle FS per l’impegno mostrato nel risolvere alcuni disagi dei residenti della zona, che non sono stati presi in considerazione da chi ha sottoscritto la conferenza dei servizi diversi anni fa e cioè la messa in sicurezza dell’incrocio di questa nuova strada con Via Salice. Ho chiesto infatti, con insistenza, che venga realizzato un impianto semaforico non previsto nel progetto iniziale”.

Articoli correlati

Back to top button